Luigi Ghirri

Luigi Ghirri was born in Scandiano in 1943 and died in Roncocesi in 1992.

 

Luigi Ghirri, who passed away already twenty years ago, is still today one of the most appreciated Italian contemporary artists. He was not only a photographer but in general a big man of culture. His bibliography is quite extensive; his first texts on photography date back to 1973 and have been put toghether with many other texts of his (articles, introduction to his photographic shows, etc) in a book called Niente di antico sotto il sole (Nothing ancient under the sun) (1997). Ghirri had a very special sensitivity when it came to talk about the human being and his surroundings. In a text of 1984 he affirms “Beyond the description and ilustration purpose of photography, it is a way of observing and depicting places, objects, the faces of our time; but not just to define and classify them, but to discover and construct immages which then become new possibilities of perception”. In regards to his immages, his landscapes are sort of floating in the air, not realistic, kind of methaphysic, lacking the physical human presence but not the effect of human intervention. He left behind a huge legacy of poetic immages and a hefty documentation of the Emilia Romagna, the Pianura Padana and of Italy as a whole. Ghirri was definitely an avanguard artist, one of the few Italians from the 70’s and the 80’s who was up there at the same pace and speed with the most meaninful artistic American and European currents. Today many people is shooting under his style and under his inspiration (conscious or unconsciously). Today I felt like making a small tribute to this great Italian artist. Enjoy!

PS Next week is the opening of the “Les Rencontres d’Arles” (at Arles, Provence, France), one of the greatest photographic events of the year worldwide. Luckily I will be there, hope to see you there as well!

Luigi Ghirri, scomparso ormai da venti anni, rimane tuttoggi uno degli artisti italiani più stimati. Non è stato solo un fotografo, ma anche un grande uomo di cultura. La sua bibliografia è molto lunga; i suoi primi scritti sulla fotografia risalgono al 1973 e sono raccolti insieme a tutti gli altri redatti come introduzioni ai suoi lavori fotografici, presentazioni di mostre ed articoli su quotidiani nel bel libro Niente di antico sotto il sole, Ed. SEI 1997. Aveva una sensibilità molto particolare nel trattare il tema del rapporto tra uomo e ambiente che lo circonda. In uno scritto del 1984 afferma: “Al di là degli intenti descrittivi ed illustrativi, la fotografia si configura così come un metodo per guardare e raffigurare i luoghi, gli oggetti, i volti del nostro tempo, non per catalogarli o definirli, ma per scoprire e costruire immagini che siano nuove possibilità di percezione”. Per quanto riguarda le sue fotografie invece, i suoi paesaggi sono quasi sempre sospesi, non realistici, per certi versi metafisici, spesso privi di figure umane ma mai privi dell’intervento dell’uomo sul paesaggio. Ci ha lasciato in eredità una meravigliosa poetica dell’immagine e una corposa documentazione della sua Emilia Romagna, sulla Pianura Padana e sull’Italia tutta. Ghirri è stato un artista all’avanguardia, uno dei pochi italiani che negli anni ‘70 e ’80 è stato al passo con le più vaste e ‘libere’ correnti artistiche europee e americane. Oggi sono tanti a fotografare sotto l’ispirazione del suo grande lavoro, e voglio anche io oggi rendergli un piccolo omaggio.
 
PS: Vi ricordo che la prossima settimana inizia “Les Rencontres d’Arles”, ad Arle, (Provenza – Francia). E’ il festival della fotografia più importante d’Europa, io ci sarò, spero di incorntrarvi là…

 

All Images Copyright © Luigi Ghirri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: